La G.I.A. Consulting S.r.l. risiede in una delle aree della nostra terra maggiormente interessate dagli eventi sismici e caratterizzata da rischio elevato, non solo in accordo al livello di pericolosità sismica che emerge dalla zonizzazione dell’INGV attualmente in vigore, ma anche e soprattutto per l’elevata vulnerabilità degli edifici presenti sul nostro territorio. Di fatti, il grande valore storico e artistico che caratterizza i nostri luoghi è anche il principale elemento di vulnerabilità, in quanto la maggior parte degli edifici esistenti non è conforme all’attuale normativa in vigore (D.M. 17 gennaio 2018) e non resisterebbe a determinati valori di accelerazione del suolo (o equivalentemente azioni statiche orizzontali equivalenti). La motivazione che ci spinge a migliorare giornalmente e che contraddistingue il nostro team di tecnici è quello di riuscire a mitigare il forte rischio che caratterizza il nostro territorio, salvaguardando la vita, le attività e i beni che conservano la storia del nostro popolo. Sensibili e consapevoli della forte esposizione al rischio sismico, i nostri tecnici vantano, oltre alla propria preparazione professionale, anche una puntuale conoscenza della geografia dei luoghi, con annesse le loro peculiarità, e una costante capacità di aggiornamento in materia di ingegneria sismica. Tale branca è molto vasta e abbraccia e coinvolge molte discipline specialistiche, dalla geologia alla geotecnica, dalla sismologia all’ingegneria strutturale. Il continuo studio delle ricerche scientifiche, delle Normative nazionali degli Eurocodici e delle altre Norme internazionali, unito alle diverse collaborazioni con le Università e all’esperienza maturata grazie alla partecipazione a missioni d’Emergenza Post-Sisma, consentono alla G.I.A. Consulting S.r.l. di poter rispondere adeguatamente al rapido evolversi delle esigenze di mercato. Sviluppiamo modellazioni strutturali puntuali e accurate per simulare esattamente l’azione sismica sulle parti strutturali e non strutturali degli edifici, analizziamo la risposta della struttura all’azione sismica con software agli elementi finiti. Sperimentiamo le più moderne soluzioni tecniche e tecnologiche per fornire soluzioni innovative, nell’ottica di un’ottimizzazione crescente, che ci consentono di aumentare gli standard prestazionali degli edifici e di conformarli alla Normativa in vigore. Talvolta, abbiamo utilizzato nei nostri progetti sistemi avanzati di smorzamento, quali quelli a masse accoppiate, smorzamenti con l’uso di fluidi, sistemi viscosi o visco-elastici, isolatori alla base. Queste sono solo alcune delle moderne metodologie strutturali di cui ci serviamo per soddisfare le esigenze della committenza, e siamo fortemente convinti che la risposta sismica di una struttura possa essere sempre migliorata, perciò portiamo avanti il nostro programma di studio, aggiornamento e accrescimento delle competenze per la ricerca di nuove soluzioni integrate per l’ingegneria e per contribuire, almeno in parte, alla salvaguardia della vita.
Eseguiamo verifiche di vulnerabilità sismica e calcolo dell’indice di vulnerabilità, seguendo il nostro iter delle procedure ingegneristiche:
• Valutazione dello stato di fatto complessivo dell’opera con mappatura di eventuali criticità visive del manufatto, individuazione e studio dei quadri fessurativi, su elementi strutturali e non strutturali.
• Rilievo dell’edificio nelle sue parti strutturali in relazione al Livello di Conoscenza (LC) prescritto;
• Rilievo delle tipologie di solaio e delle orditure;
• Rilievo delle coperture;
• Rilievo dell’edificio nelle sue parti non strutturali;
• Classificazione delle attività che si svolgono nei locali dell’edificio e delle loro destinazioni d’uso (attuali e passate);
• Indagini storiche sull’edificio e reperimento degli elaborati progettuali;
• Indagini strutturali sull’edificio, distruttive e non distruttive, nelle misure previste dall’allegato C8a alle NTC 2018 per definire le resistenze caratteristiche dei materiali utilizzati per gli elementi strutturali;
• Valutazione delle azioni e in particolare dell’azione sismica;
• Modellazione della struttura e analisi, le tipologie di analisi eseguite sono di tipo Statico Lineare, Dinamico Lineare, Statico non Lineare (Push-Over), Dinamico non Lineare;
• Valutazione delle sollecitazioni sulla struttura;
• Verifiche strutturali sugli elementi, con l’adozione di un Fattore di Confidenza (FC), relativo all’LC prescritto;
• Progettazione degli eventuali interventi di miglioramento ed adeguamento sismico della struttura.