G.I.A. Consulting S.r.l. esegue ed interpreta Thermal Response Test, studiando capacità di scambio del sottosuolo e, attraverso l’impiego di software specifico (E.E.D., Feflow) fornisce ai Progettisti gli elementi necessari al dimensionamento esecutivo dell’impianto geotermico, rendendo possibile la valutazione del pay-back time, spesso decisiva nella scelta del Cliente. La missione di G.I.A.  Consulting S.r.l. è di essere un interlocutore qualificato per i Progettisti, assecondandone il sempre maggiore interesse per la geotermia, e per i Clienti in grado di apprezzare sia l’aspetto di sostenibilità ambientale che la risorsa geotermica possiede, sia gli indubbi vantaggi economici che questa risorsa rinnovabile riserva nel medio e lungo periodo.

La sinergia tra la mentalità innovativa dei Progettisti, la sensibilità dei Clienti e la capacità professionale e imprenditoriale della G.I.A. Consulting S.r.l.  hanno permesso nel quinquendio appena trascorso la realizzazione di numerosi impianti geotermici oggi funzionanti, che soddisfano in pieno i fabbisogni di riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria sia in ambito pubblico (scuole, palestre, strutture assistenziali) sia in ambito residenziale.

 

Molta attenzione è dedicata alla fase dei collaudi attraverso una serie di procedure che recepiscono standard nazionali ed europei. Relativamente ai materiali impiegati vi è una scelta esclusiva di produttori certificati (Haka-Gerodur, Rehau, ecc.) e l’iter interno assicura più fasi di collaudo che ne garantiscono qualità e tracciabilità. Oltre all’attrezzatura convenzionale, G.I.A. Consulting S.r.l.  dispone di una macchina di ultima generazione per l’esecuzione di Ground Response Test. Il controllo da remoto e la disponibilità di monitoraggio via web, consentono alla Direzione Lavori di verificare in tempo reale i risultati dei test (non modificabili da parte dell’esecutore). La macchina, inoltre, esegue le verifiche di tenuta delle singole sonde secondo cicli preimpostati che rispondono alle specifiche norme regionali e nazionali.

 

Attività:

• Perforazione ed installazione di sonde geotermiche verticali fino a 150 m di profondità;
• prove di tenuta, posa e collettamento linee orizzontali;
• Realizzazione pozzi fino a diametro 250 mm finito (acciaio zincato, acciaio inox, PVC) per sistemi acqua/aria pozzi di presa e resa;
• Predisposizione della documentazione autorizzativa necessaria presso gli enti preposti;
• Esecuzione di campi geotermici a circuito chiuso;
• Studi idrogeologici e realizzazione di pozzi per impianti a circuito aperto;
• Ground Response Test;
• Studi di fattibilità e ottenimento permessi presso gli enti preposti.